Legge Gelli-Bianco, una prima applicazione della causa di non punibilità ex art. 590 sexies, comma 2, c.p.

Materiale in preparazione del quinto incontro del ciclo “Diritto e Sanità” – 11 luglio 2019 – Università Statale di Milano

Contributo del Dott. Francesco Giuseppe Vivone, Centro Studi Borgogna

Con la pubblicazione della sentenza in allegato forniamo un primo contributo all’incontro conclusivo del ciclo “Diritto e Sanità” che si terrà giovedì 11 luglio presso l’Università Statale di Milano. La pronuncia ha particolare rilievo in quanto è tra le prime ad applicare la causa di non punibilità prevista dall’art. 590 sexies, comma 2, c.p. Con la sentenza in oggetto, il Tribunale di Parma ha assolto un medico di pronto soccorso imputato di lesioni personali gravissime per non aver diagnosticato tempestivamente un ictus che causò disabilità gravi e permanenti alla paziente. […]

Condividi

Associazione Centro Studi Borgogna - Via Borgogna 5 - 20122 Milano - C.F. 97860980156 - Privacy policy - Cookie policy - Powered by 3Bit