Workshop multidisciplinare del Diritto 2019

A chi è rivolto?

Esperti di diritto e delle materie trattate durante i Tavoli Tecnici: Ambiente, Salute, Sport

Area disciplinare

Diritto, Ambiente, Salute, Sport

18/20 ottobre

Formula weekend

Le Chervo Golf Hotel Spa & Resort, Loc. San Vigilio, Pozzolengo (BS)

Costo

Gratuito

Seconda edizione

Workshop multidisciplinare del diritto

18-20 ottobre 2019

Il Workshop Multidisciplinare del Diritto è un momento di incontro, con cadenza annuale, nel quale il confronto sui temi sensibili possa arrivare a trasformarsi in proposta concreta, conducendo all’elaborazione di proposte migliorative del sistema.
Organizzato in Tavoli Tecnici di Lavoro, il Workshop promuove un dibattito costruttivo sui più rilevanti temi sociali, economici e giuridici del nostro Paese tra professionisti di area giuridica, rappresentanti della pubblica amministrazione, delle imprese e della società civile.

I Tavoli Tecnici:

  • Diritto e Sport
  • Diritto e Ambiente
  • Diritto e Sanità

Tavolo Diritto e Sport

Temi trattati:

Sport e business, un rapporto complesso, che merita regole chiare ed attori ben individuati. Il tavolo affronterà alcune tematiche di stretta attualità tra le quali:

  • match fixing & other crimes, la responsabilità delle Federazioni e l’importanza della formazione dei Dirigenti sportivi; focus sulla introduzione della responsabilità degli enti (d.lgs. 231/2001) anche in ambito sportivo;
  • privatizzazione degli Stadi, lo Sport come opportunità di sviluppo;
  • lo sport come strumento educativo, di crescita per i giovani, e opportunità di sviluppo per il Paese.

Partecipanti:

  • Fabrizio Ventimiglia, Presidente Centro Studi Borgogna;
  • Federico Maurizio d’Andrea, Presidente OdV di MilanoSport S.p.A, Vice Presidente CSB;
  • Franco Collavino, Direttore Generale Udinese Calcio S.p.A;
  • Tomaso Cortesi, Presidente OdV Atalanta Calcio S.p.A;
  • Paolo Bertaccini Bonoli, Centro Territoria e ASAG Università Cattolica, Esperto di Ufficio Sport Presidenza del Consiglio;
  • Filippo Grassia, Giornalista Radio Rai;
  • Daria Braga, Direttore Fondazione Laureus;
  • Caterina Gozzoli, Direttrice di ASAG Università Cattolica, Esperta di Ufficio Sport Presidenza del Consiglio;
  • Erika Calvani, Giornalista sportiva;
  • Daniela Giuffrè, Interpol – Comandante Polstrada Pistoia;
  • Matteo Masini, Master Università di Parma e San Marino;
  • Pier Antonio Rossetti, Avvocato esperto di Diritto dello Sport;
  • Michele Ponti, Direttore Creativo Sport Dots;
  • Marco Giannone, Avvocato Studio Legale Ventimiglia;
  • Claudio Schiaffino, Avvocato penalista, Direttore del Comitato Scientifico CSB.

Tavolo Diritto e Ambiente

Temi trattati:

Partendo dalla concezione del rifiuto come risorsa per il territorio si rifletterà sul ruolo che le amministrazioni pubbliche dovrebbero avere nello smaltimento dei rifiuti, sul danno per il Paese e per l’ambiente causato dal deficit impiantistico – che riguarda gran parte dell’Italia – sulla valutazione dell’Impatto Sanitario sul territorio e, infine, sul ruolo della criminalità organizzata nella gestione dei rifiuti.

Partecipanti:

  • Marco Cipriano, Amministratore Unico CORE S.p.a.;
  • Renato Boero, Presidente IREN;
  • Antonio Papi Rossi, Avvocato AMMLEX – amministrativisti associati, Consigliere Coa Milano;
  • Alessandro Russo, Presidente e Amministratore Delegato CAP;
  • Daniela Mazzuconi, Presidente BEA;
  • Alberto Cambiaghi, Direttore Generale BEA;
  • Emanuela Beacco, Avvocato Legambiente Lombardia;
  • Elisabetta Gardini, Avvocato, Dipartimento Ambiente Partner Studio Gianni, Origoni, Grippo;
  • Onofrio Catania, Amministratore Unico Scai Quality;
  • Graziana Comizzoli, Amministratore Caris Servizi S.r.l.;
  • Davide Zaninetta, Avvocato Studio Legale Ventimiglia;
  • Ugo Zanello, Amministratore Unico ATES – Azienda territoriale energia e servizi S.r.l.

Tavolo Diritto e Sanità

Temi trattati:

Confronto sul Diritto alla salute, sulla gestione della cronicità e sulla necessaria coesistenza di un diritto esigibile alla salute e i condizionamenti economici imposti dai vincoli di bilancio.

In particolare si analizzerà il tema della telemedicina e dei risvolti positivi sul sistema sanitario nazionale dell’innovazione tecnologica e della informatizzazione sanitaria, partendo dallo studio del sistema lombardo.

Partecipanti:

  • Luigi Cajazzo, Direttore Generale della Direzione Generale Welfare Lombardia;
  • Massimo Russo, Magistrato, già Assessore alla Sanità Regione Sicilia;
  • Pio Dario Vivone, Avvocato, Consigliere Giuridico Direzione Generale Welfare Lombardia;
  • Isabella Spreafico, Avvocato, Direzione Generale Welfare Regione Lombardia;
  • Maria Rita Gismondo, Professore di Microbiologia e Microbiologia Clinica presso Università Statale di Milano;
  • Davide De Lungo, Professore a contratto di Diritto Pubblico – Università San Raffaele;
  • Luisa Ortado, Medico chirurgo, componente di Commissioni Ordinistiche presso l’Ordine dei Medici Chirurghi di Milano; Professoressa presso Università San Raffaele di Milano;
  • Alessandro Venturi, Avvocato, Professore di Diritto regionale e degli enti locali all’Università degli Studi di Pavia;
  • Luca Merlino, Direttore dell’Osservatorio Epidemiologico della Regione Lombardia – Direzione Generale Welfare;
  • Giovanni Pedranzini, ingegnere informatico, Fondatore P.G.M.D. Consulting;
  • Remo Bonichi, Vice Presidente AISDET;
  • Roberto De Luca, Aziendalista, consulente di imprese sanitarie;
  • Andrea Carlo Baldin, Amministratore Unico Studio Baldin Euroquality Srl;
  • Francesco Cangiano, Avvocato, membro del Comitato Scientifico CSB.

Rassegna

Consulta gli approfondimenti giuridici presenti nella nostra Rassegna di Giurisprudenza.

Newsletter

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità, sui nostri eventi ed articoli, iscrivetevi alla Newsletter.

Diventa Socio

Se condividi le nostre finalità e vuoi contribuire alla crescita e allo sviluppo delle iniziative, puoi chiedere di aderire.

I nostri Partner

Il Centro Studi Borgogna sostiene