I Reati Ambientali come «presupposto» della responsabilità dell’Ente

Una attenta analisi del rapporto tra criminalità d’impresa e reati ambientali che mette in luce l’inadeguatezza di una tutela penale dell’ambiente fondata esclusivamente sulle responsabilità individuali. Particolare attenzione è dedicata al ruolo dei modelli organizzativi e del sistema sanzionatorio ex D.Lgs. 231/01 nel contrasto alle politiche aziendali anti-ecologiche. Ideale spunto di riflessione per convegni e ricerche.

Dott. Federico Maurizio d’Andrea

Condividi

Associazione Centro Studi Borgogna - Via Borgogna 5 - 20122 Milano - C.F. 97860980156 - Privacy policy - Cookie policy - Powered by 3Bit